La Squadra Medica

In aggiunta alla propria determinazione a voler superare la malattia il poter contare su una squadra medica qualificata è una componente fondamentale del percorso che si va ad affrontare e degli inevitabili problemi con cui si dovrà convivere.

Ad esempio quando all’inizio si scopre di avere un problema al pancreas, ancora tutto da definire e magari non si pensa subito al tumore, si tende a sottovalutare la rilevanza che possono avere esami medici come la TAC o l’ecoendoscopia. Non tutti gli istituti diagnostici hanno la strumentazione qualificata o medici radiologi con provata esperienza nella lettura di lesioni al pancreas. Non deve sorprendere che un chirurgo o anche un oncologo che vede 400-500 TAC all’anno con lesioni al pancreas abbia una capacità di lettura din TAC o di di una risonanza migliore di un medico radiologo che vede 2-3 casi di tumore al pancreas all’anno. Oppure quando si scopre il rischio di un problema potenzialmente serio al pancreas le competenze e la capacità pratica per effettuare una efficace indagine ecoendoscopicca al pancreas non è così diffusa sul territorio italiano. Il consiglio è sempre quello di documentarsi, verificare due volte fonti e contenuti, metterli a raffronto e poi decidere.

Nel grafico sottostante vengono rappresentate tutte le competenze chiave necessarie in una squadra medica a supporto di un paziente affetto da un tumore del pancreas. Come si può intuire dal grafico il problema è quello di integrare i vari punti di vista una strategia coerente di diagnosi e cura che porti dei benefici reali. Questa ultima affermazione, cura che porti dei benefici reali, nella sua apparente ovvietà è veramente difficile da conseguire e riporta al concetto della fatica di decidere che è alla base del pensiero di questo sito. L’ideale sarebbe che il medico di famiglia agisse come un consulente medico visto che dal punto di vista pratico può fare ben poco. Questo purtroppo non sempre avviene per limiti di conoscenze, di disponibilità di tempo e non da ultimo disponibilità umana.

Squadra Medica

Un aspetto spesso trascurato nel trattamento dei pazienti di tumore al pancreas, specialmente quelli che subiscono un’operazione, è quello della dieta. Purtroppo questa è un ambito in cui è veramente difficile orientarsi per via dell’affollamento dei venditori di fumo, in qualche caso anche pericolosi, e dove la classe medica tende a privilegiare gli aspetti più clinici della malattia e a non dare il peso opportuno agli aspetti nutrizionali.

Le informazioni fornite nel sito tumorepancreas.com non possono essere considerate un sostituto di consigli o diagnosi mediche, indicazioni di trattamenti o cure.